Ad ogni unghia il suo colore

Unghie-ad-effetto-lavagna-il-nuovo-trend

Ciao a tutti!

Come potrete già intuire dal titolo oggi si parla di smalto. Vi faccio subito una domanda “quanti smalti possedete a casa?” Io vi rispondo subito circa una ventina ma anche di più! Lo smalto è una vera mania, il primo lo acquistai circa a 12 anni e mi ricordo ancora il colore era verde acqua! Ero così felice che da quel giorno non sono più riuscita a stare senza vedermi le unghie colorate! Essendo stata schiava per anni e anni di ricostruzioni e smalto semipermanente ho deciso di togliere tutto e di stare solo con le mie unghie naturali, una vera impresa visto che all’inizio si spezzavano sempre! Devo dire però che ci sono riuscita e ora ho imparato a prendermi cura delle mie mani con poche e semplici mosse!

Il mio “personal kit” per la cura delle mani comprende:

Penna per cuticole

Mini crema per le mani

Lima o mattoncino

Levasmalto

Base coat

Top coat

Bomboletta per asciugatura rapida

Grazie a questo kit di sopravvivenza le mie mani sono sempre al top ogni sera mettete la crema per le mani e ogni settimana limate i bordi dell’unghia con una lima e finite per renderne la superficie brillante e levigata grazie al mattoncino. Poi ammorbidite le cuticole con la penna specifica. Ricordate sempre di mettere un base coat per proteggere il colore naturale dell’unghia.

Tra i miei smalti preferiti ci sono sicuramente i rossi come “pirate” o rouge noir” di Chanel, ma anche il colore “snow pink” di Dior (tra i miei preferiti in assoluto) e tra i brillantini per un colour accent di grande impatto “antique brooch” di Ciatè

Potrebbe piacerti anche