THE COCO’S TIME

orologioChanel

orologioChanel

A special watch, an extra cool design to show hours or great times…all of that is “Mademoiselle J12” by Chanel Horologerie. An iconic watch in limited edition with an hi-tech baked clay finish, automatic movement and winding, but…what does it make so special? It’s a particular pick dedicated to Coco Chanel with an ironic and comic details that make it an easy-chic accessorie, perfect for every styles! Available in two version:black or white, the dial is really lovely, where a stylized Coco (with a fine suit and hat) shows minutes and seconds through her arms so happy hours with mademoiselle Coco!

 

Continue Reading

The L.A. Sunrise

chanel-la-sunrise-1000-preview

Colore! Colore!colore! è questo il must della nuova stagione per quanto riguarda il make up P/E 2016. Se il colore più “hot” per questa primavera è il quarzo rosa, tutto si tinge di calde tonalità dal nude al rosa confetto fino al fucsia acceso. Il nuovo make up Chanel si scalda con tutte le sfumature dell’alba di L.A. :corallo, cipria e fucsia, un trittico che funziona , donando al nostro viso luce e armonia. La collezione è “L.A. SUNRISE” e si compone di una fantastica palette e un mix di colori  come rosa intenso, beige, arancio e fucsia, ben studiati per essere miscelati per uno smoky eyes colorato e fresco oppure anche per scolpire zigomi o come illuminante; una palette estremamente versatile! Anche il blu è protagonista come la matita per occhi “stylo yeux waterproof-fervent blue n.924” e lo smalto “le vernis nail gloss-sunrise trip n.683” intenso con tocchi iridescenti. Ultra lucido e di un bellissimo fucsia il rossetto “rouge coco shine-mighty n.116”. Saranno le prime luci dell’alba che accenderanno il vostro viso nelle prime giornate di Primavera!

Color!Color!Color! This is the new season must for the make up S/S 2016. If the main season color is the “rose quartz”, all dye itself of hot shades from nude to sweet pink and fucsia. The new Chanel make up is ispired by the sunrise L.A. colors as: coral, light pink and fucsia, a perfect triptych that it gives a special bright and harmony to our face. The “L.A. sunrise” collection ha san amazing palette with a beautiful color mix, as: fucsia, beige, deep pink and orange that you can melt to a gorgeous spring smoky eyes, for sculpt or illuminate the features face or as a simple blush, an extremely versatile palette!There are also a touch of deep blue as the eye pencil “stilo yeaux waterproof-fervent blue n.924” and the nail polish “le vernis nail gloss-sunrise tripn.683” with magic reflections. The lipstick “rouge coco shine- mighty n.116”is so luminous and bright, a beautiful fucsia. It will be the first sunrise’s lights that will light your face on the first spring days!

Continue Reading

Autumn Shades

Chanel-Les-Automnales-Makeup-Collection-for-Autumn-2015-promo-and-palette

I colori d’autunno sono da sempre stati simbolo di fascino e mistero, le foglie si tingono di tante sfumature diverse e l’atmosfera diventa magica…specialmente se state camminando tra le stradine alberate di Central Park!! Una breve introduzione per parlarvi della nuova collezione di smalti firmata Chanel, è infatti ispirata ai classici colori autunnali, alle foglie e muschi che in questa stagione colorano i boschi. Il mio colore preferito è il n.671 “ECORCE SANGUINE” un rosso fuoco con toni ramati, Il n.669 “CHATAIGNE”, è  un marrone intenso come la corteccia di un albero centenario, il più curioso invece, è il n.679 “VERT OBSCUR” un verde scurissimo con iridescenze blu-nero. Assolutamente da provare!!

The autumn colors are always a symbol of mistery and fascination, the leafs became different and beautiful colors, as brown and red and all becames magic, especially If you walk trought the streets and trees of Central Park!! This is just a little to introduce talking about make up news about Chanel’s nails. The new Chanel’s collection ispired by the autumn colors: musck and leafs. My favourite color is the n.671 “ECORCE SANGUINE” a fire red with a copper shade touch, the n.669 “CHATAIGNE” a deep brown, intense like a bark of centenarian tree and the most curious the n. 679 “VERT OBSCUR” a deep green with black-blue shades. Absolutly try it!!

Continue Reading

Red Carpet: Mostra del Cinema di Venezia

image

Alla mostra del cinema di Venezia, certo i protagonisti sono loro: i film, in anteprima o in concorso ma non è questa la sede per dibatterci o inoltrarci in critiche cinematografiche su pellicole belle, brutte o deludenti. Nell’articolo di oggi parliamo del fascino del red carpet veneziano e delle stelle che vi hanno sfilato. Partiamo un po’ dalla “padrona di casa”, la madrina Elisa Sednaoui, modella e attrice, una scelta particolarmente felice vista la sua naturalezza e bravura, bellissima nell’abito Armani Privé con paillettes e perline effetto cascata e cinta nera in vita, ottima anche l’acconciatura capelli sciolti con onde naturali, direi impeccabile!

Una nostra vecchia conoscenza, nonché Kristen Steweart era glamour e sofisticata nell’abito in broccato bronzo-oro firmato Chanel, menzione d’onore per il look capelli ultra moderni scolpiti da un velo di gel e make up essenziale pelle perfetta e labbra dalle intense tonalità purple, assolutamente da copiare! Tra le mie preferite Bérénice Bejo in Zuhair Murad, abito corto con maniche a pagoda, verde smeraldo e interamente tempestato da micro cristalli tono su tono, molto bella la parte del corpetto con ricami su tulle nude che richiamano un fitto intreccio di rami. Look fresco, dorati capelli al vento e labbra luminose con gloss rosa tenue per Amber Heard (invidiata moglie di Jonny Deep), statuaria nell’ abito nero dalla linea a sirena tital black firmato Stella Mc Cartney in perfetto accordo con i gioielli Bulgari. Sempre fuori dagli schemi, una personalità che conquista ineccepibile Tilda Swinton, il taglio di capelli cortissimo con ciuffo sfilzato che incanta e abito semplice firmato Lanvin. Sempre elegante Diane Kruger che ha in se classe innata, chic e discreta nell’abito Prada, aderente e lineare impreziosito da perline e bordo di cristalli e gioco d’incroci laterali.

Continue Reading

Fashion Icon: KRISTEN STEWART

rs_560x365-150407104055-1024.7.Kristen-Stewart-Chanel-Eyeware-Campaign.jl.040715

Aria imbronciata, quasi annoiata, in molti la reputano una sopravvalutata e quasi miracolata ma Kristen Stewart non è la classica “perfetta per forza”, anzi è istintiva ed è semplicemente “fatta così”.  Il suo atteggiamento altezzoso è stato spesso interpretato male, forse per l’invidia che attirava qualche tempo fa per via della storia con Robert Pattinson, invece la sua è solo timidezza e forse senso d’inadeguatezza. Lei, di film ne ha fatti parecchi, a partire da Panic Room (dove era la figlia di Jodie Foster), poi Biancaneve e il cacciatore, Into the Wild, Still Alice…non si è più fermata ed è secondo me è sbagliato etichettarla solo per la parentesi della saga “Twilight”. Kristen è una brava attrice, cresciuta molto che sa dare ai suoi personaggi sempre qualcosa d’intimo e personale. Sicuramente in passato avrà commesso qualche errore di gioventù ma la Kristen di adesso è profondamente cambiata le è servito per crescere e per essere padrona di se stessa e delle sue scelte, non solo in campo lavorativo ma anche in fatto di stile. Semplicemente da urlo il suo taglio di capelli, corto, asimmetrico e sfilzato, sfoggiato nella sfilata Chanel A/I 2015 mentre era impegnata a puntare in un affollatissimo e super glam tavolo da gioco! Un taglio adatto alla sua personalità e per lei che gioca di continuo con le ciocche dei suoi capelli, forse a volte per celare l’imbarazzo di stare davanti a centinaia di fotografi sul tappeto rosso. Ora Kristen ha tutta l’aria di stare benissimo, per un ritrovato equilibrio nella vita e nel lavoro, appare come rinata negli scatti fotografici di Karl Lagerfeld per la campagna di occhiali Chanel P/E 2015, una musa moderna, anticonvenzionale e ribelle quanto basta.  La Stewart sarà anche presente al festival del cinema di Venezia con il film “Equals” dove ancora stupisce per la sua bravura e intensità nell’interpretare spesso personaggi non semplici.

Continue Reading

Puntata Vincente

chanel-Finale-from-the-Fall-Winter-2015-2016-Haute-Couture-show

Unica, indissolubile eleganza, puro stile e creatività. Tutto questo è la sfilata Chanel A/I 2015-2016. Uno spettacolo imponente allestito nella splendida e raffinata atmosfera del Grand Palais a Parigi, clima super glam di un casinò di gran classe dove gli abiti sono i protagonisti ma le puntate al tavolo da gioco sono d’eccellenza, tra tutte una sofisticata Julienne Moore e l’eterna ribelle Kirsten Stewart con un look e taglio di capelli da urlo (dedicheremo proprio a lei un intero post sul suo stile eccentrico e ribelle che l’hanno contraddistinta nel suo percorso di attrice).

Nella sfilata maschile e femminile si fondono e “mischiano le carte” in un gioco d’incroci e richiami, completi e giacche dalla pulizia sartoriale, onnipresente black&white, ricami e applicazioni, la delicatezza del pizzo, immacolati colletti bianchi, capelli raccolti in un’aurea di rigore e perfezione accentuati dal trucco che risalta i lineamenti del volto con maestria. Bellissimo l’abito da sposa indossato da Kendall Jenner, bianco ma composto da giacca e pantalone, una sposa moderna e anticonvenzionale. L’eclettico genio Karl Lagerfeld ha colpito ancora nel segno dello stile e questa sfilata è per lui vincente come una puntata al casinò, inseguendo un ideale di moda che va oltre la semplice passerella bensì è un vero spettacolo d’idee, fantasia e coinvolgimento che lascia nello spettatore e in un futuro cliente la voglia e il desiderio d’indossare quel capo che lo ha emozionato.

Continue Reading

Strappato è Meglio!!

Hilfiger-Denim-Spring-Summer-2015-Campaign-006

Chi di voi non ha almeno un jeans nell’armadio? O comunque almeno un capo in denim…Personalmente amo i jeans, sono sicuramente il capo che metto di più e questa stagione mi sta donando molte soddisfazioni poiché sia in passerella che nelle vetrine, la passione per il denim è davvero fortissima, su borse pantaloni, top… il denim è il tessuto più inflazionato ma… attenzione…meglio ancora se strappato o sdrucito! Che sia “fatto in casa” o meno lo strappo è fashion! Anche se è meglio non esagerare, si rischia di cadere nel volgare, qualche strappo qua e la (in particolar modo all’altezza del ginocchio) può essere divertente e rinnovare un pantalone un po’ vecchio…sempre però studiando dove eseguire lo strappo e tenendo conto di stile e proporzioni.

Se già Miley Cyrus si era “rivestita di strappi e cristalli” in occasione degli MTV UNPLUGGED di li a poco è esplosa una vera passione e moda per lo strappo e non solo su jeans ma anche su t-shirt, borse, camicie…Non solo lo strappo fa tendenza, bensì anche il patchwork di ritagli di denim o tessuti di vario genere è molto utilizzato. Ad esempio nel settore accessori, tracolle di Chanel e borse di Loewe e Mia Bag si sono fatte contaminare dalla tecnica del patchwork mixando ritagli di denim con lavaggi diversi, donando all’accessorio un inedito effetto degradè.

Sulle passerelle si è visto molto denim per questa stagione, mini in denim con orlo sfilacciato per Saint Laurent, jeans strappati e macchiati di vernice colorata per DSQUARED2, denim oversize e indossati alla rovescia per ASHISH, super decorati da cristalli e perline da Dolce&Gabbana e House of Holland. Abitini e shorts in denim per Chloé e Gucci mentre c’è l’intervento del patchwork nella collezione Tommy Hilfiger e tanto denim ancora nelle sfilate Louis Vuitton, Fendi e Bottega Veneta.

Continue Reading

Appuntite

151kaydendem_jeans_side

Se cercate le scarpe giuste su cui puntare questa Primavera/Estate leggete questo post e avrete la risposta! Semplicemente chic, slanciano ed esaltano la forma del piede rendendola subito più elegante, tra i trend di stagione per le calzature, di certo sono loro le protagoniste: il décolletés con la punta più che pronunciata…direi appuntita!

Chanel le ha proposte in versione sabot con maxi punta e lacci incrociati alla caviglia, davvero curiose!

Questo modello differisce dalla classica visione del décolletés con tacco a stiletto, scomodo e aggressivo, la punta pronunciata e affusolata ora di gran moda permette un ritorno del tacco più basso, 4 o 5 cm, così che anche la nostra andatura e la nostra schiena possa giovare di ciò! Addio scomodità e precario equilibrio! E’ maggiormente sulla punta che si concentra la fantasia, rivestita in metallo, oppure gioiello con cristalli, divertente con stampe e colori shock, oppure in lurex o lamè… insomma ce n’è per tutti i gusti!

DOVE TROVARLE:

– Loriblu

– Stuart Weitzman

– Elisabetta Franchi: in pelle color ghiaccio con punta in metallo oro

– Jimmy Choo: sportive con pelle effetto denim

– Patrizia Pepe: semplici ma coloratissime

– Mickael Kors

DA INDOSSARE CON:

– Tuta in seta con maxi scollo sul davanti, in colori chiari come: cipria, polvere, bianco o beige

– Cinta in suéde con nappe

– Décolletees appuntite (sbizzarritevi con colori e applicazioni sulla punta)

– Pochette geometrica con blocchi di colore a contrasto

Continue Reading

Make-Up Chanel S/S 2015

HydraBeauty2014_Preview_large

Per le collezioni make up, Chanel ci ha da sempre stupito per la delicatezza e raffinatezza dei colori proposti e per le texture di blush e ombretti “limited edition” che talvolta riprendono il mood delle collezioni viste in passerella! Direi una sintonia perfetta tra cosmetica e passerella! Ultimo nato della casa è “l’HYDRA BEAUTY micro sérum” un siero appunto, che idrata in profondità la pelle, rendendola più compatta e luminosa, grazie a delle microsfere e olio di camelia. Si sa che la bellezza del viso nasce dal primo gesto che (dovremmo) compiere la sera e la mattina prima del trucco o di andare a dormire, mettere una buona crema idratante che ci protegga dai danni dello smog e perché no…dal tempo che passa!

Il nuovo siero Chanel è solo il primo passo per avere un viso radioso e un’ottima base per il trucco, pronto per le prime luci della Primavera! Infatti, la collezione make up della nuova stagione “Réverie Parisienne” s’ispira ai colori dei giardini parigini (in particolare mi ricordano le aiuole fiorite dei giardini del Lussemburgo).

Belle le palette di ombretti che vanno dal rosa perlato, grigio ghiaccio e bianco iridescente. Per le mani due colori di punta Désirio dalle tonalità borgogna e Paradise, il mio preferito sui toni del celeste e bianco, un colore che sembra contenere tutte le sfumature del cielo primaverile e che cambia riflessi a seconda della luce. Tra i blush colori corallo e rosa intenso formano una texture fiorita di tante camelie sovrapposte che accendono l’incarnato. Naturale e delicata la nuova matita per delineare il contorno labbra “rose delicat” e ultra glam le lacche e gloss sui toni fucsia intenso e rosa tenue.

Bè, che dire, se non…“truccatevi di Primavera!”

Continue Reading

Prato Fiorito

Daily-Review-fendi

Come promesso eccomi qui per accompagnarvi e destreggiarvi nella “giungla” dei nuovi trend della prossima stagione. Il primo di una serie di post, divisi per tema e tendenze, mostrandovi, spero, con chiarezza e semplicità quali saranno i capisaldi o se preferiti i “must have” di questa Primavera/Estate 2015.

Prima, immancabile tendenza, se non ci sono, i fiori non è primavera… sono proprio i fiori in parte protagonisti delle passerelle. Piccoli, grandi, colorati e non, spesso “camuffati” o dai contorni imprecisi, mescolati gli uni agli altri come su una tela Fauvista, ce n’è davvero per tutti i gusti!

Fiori dai contorni rarefatti, tendenti al camouflage, grandi e colorati, questa la tendenza sulle passerelle Max Mara e Chanel. Piccoli e candidi dalle tonalità pastello con giochi di sovrapposizioni e applicazioni quelli proposti da Dior, Blugirl, Blumarine e Aquilano Rimondi. Fantasiosi, estrosi e molto hippy chic il mood di Etro. Fiori oversize e sgargianti le proposte di Dolce & Gabbana e Marni. La sfilata che più mi ha affascinato e colpita è sicuramente Fendi, abiti bon ton, dalle linee trapezoidali, applicazioni scintillanti, fiori stilizzati su intensi prati blu, fiori che pervadono non solo gli abiti ma anche gli accessori, impressi su piccole borse come fossero scrigni segreti. Linee classiche e pulite, tessuti leggeri dove spiccano miriadi di margherite e fiorellini colorati, questa la tendenza di Céline e Michael Kors.

Non so quanti di voi amano questo “flower trend” o abiti simili a prati fioriti, la chiave è scegliere quale stampa ci piace di più, fiori grandi/piccoli, colorati e non e provare a indossare qualcosa di fiorito “a piccole dosi”. Se ancora non siete entrate nel mondo delle “floral addict” acquistate un top oppure una semplice camicia con stampa fiorita ma discreta e provate ad abbinarla su un pantalone nero o un denim… potreste innamorarvi o resistere ancora al richiamo della Primavera!

Continue Reading