Colori e Profumi Made in Capri

dolce-and-gabbana-makeup-summer-shine-special-collection-2015-nail-laquer

COLORI E PROFUMI MADE IN CAPRI!

Le tipiche ceramiche Capresi, i suoi colori di mare e tramonti, profumo di limone e tradizione…tutto questo e non solo è stata l’ispirazione di partenza per creare la capsule summer collection make up firmata Dolce & Gabbana. Colori ultra brillanti, bellissimo il duetto ombretti blu cielo e geranio mentre le tonalità dei rossetti esalteranno al massimo le vostre labbra, look naturale con il color caramello, splendenti e sofisticate con il rosso corallo, mentre la terza tonalità la possiamo definire un “jolly” un rossetto celeste perlato da applicare su alcune tonalità per raffreddarne il colore o renderli più shine. Raffinate le quattro varianti di smalto dal verde acqua, rosso corallo, pesca e lilla nude.

Oltre alla summer collection in parallelo Dolce & Gabbana ha presentato anche una linea di rossetti e matite ultra matte, chiamata “Dolce Matte”. Otto tonalità e varianti del colore rosso da quelle più scure alle più chiare quasi aranciate, adatte per tutte grazie ad una texture cremosa e idratante per un finish perfetto e senza sbavature.

Continue Reading

Strappato è Meglio!!

Hilfiger-Denim-Spring-Summer-2015-Campaign-006

Chi di voi non ha almeno un jeans nell’armadio? O comunque almeno un capo in denim…Personalmente amo i jeans, sono sicuramente il capo che metto di più e questa stagione mi sta donando molte soddisfazioni poiché sia in passerella che nelle vetrine, la passione per il denim è davvero fortissima, su borse pantaloni, top… il denim è il tessuto più inflazionato ma… attenzione…meglio ancora se strappato o sdrucito! Che sia “fatto in casa” o meno lo strappo è fashion! Anche se è meglio non esagerare, si rischia di cadere nel volgare, qualche strappo qua e la (in particolar modo all’altezza del ginocchio) può essere divertente e rinnovare un pantalone un po’ vecchio…sempre però studiando dove eseguire lo strappo e tenendo conto di stile e proporzioni.

Se già Miley Cyrus si era “rivestita di strappi e cristalli” in occasione degli MTV UNPLUGGED di li a poco è esplosa una vera passione e moda per lo strappo e non solo su jeans ma anche su t-shirt, borse, camicie…Non solo lo strappo fa tendenza, bensì anche il patchwork di ritagli di denim o tessuti di vario genere è molto utilizzato. Ad esempio nel settore accessori, tracolle di Chanel e borse di Loewe e Mia Bag si sono fatte contaminare dalla tecnica del patchwork mixando ritagli di denim con lavaggi diversi, donando all’accessorio un inedito effetto degradè.

Sulle passerelle si è visto molto denim per questa stagione, mini in denim con orlo sfilacciato per Saint Laurent, jeans strappati e macchiati di vernice colorata per DSQUARED2, denim oversize e indossati alla rovescia per ASHISH, super decorati da cristalli e perline da Dolce&Gabbana e House of Holland. Abitini e shorts in denim per Chloé e Gucci mentre c’è l’intervento del patchwork nella collezione Tommy Hilfiger e tanto denim ancora nelle sfilate Louis Vuitton, Fendi e Bottega Veneta.

Continue Reading

Crazy Fashion

Louis-Vuitton-SS15-Runway-Collection-3

Sicuramente la parola chiave della moda di questa primavera/estate sarà “divertimento!” con un tocco di pazzia. Per arrivare ben preparate ed essere più possibile al passo con i nuovi trend, possiamo iniziare a investire nella nuova stagione acquistando capi colorati, dai tagli stravaganti, e punto di forza con stampe eccentriche e assurde.

Lo abbiamo ripetuto più volte, la moda ormai sta cambiando velocemente, diventando sempre più eterogenea, mescolanze di stili e culture differenti, dando molto più spazio a creatività e sperimentazione, con un occhio puntato sul lavoro di stilisti emergenti che spesso fanno del prodotto artigianale e ben fatto il loro punto di forza. La moda, sempre più incline al divertimento, alla pazzia forse, con meno voglia di prendersi sul serio, meno perfetta ma più eclettica. Le sfilate assomigliano sempre più a degli “happening” e le collezioni sempre più colorate e ricche di nuovi spunti. Una moda in continua evoluzione, dove c’è spazio per tutti, a volte assurda, a volte nostalgica, ma forse la preferiamo ora!

Il mio lungo preambolo era doveroso per indicarvi e dedicare oggi la mia attenzione ai trend più spiritosi ed eccentrici, assoluti protagonisti di molte passerelle! Stampe estrose, accessori simili a giocattoli per bimbe un po’ troppo cresciute…. L’ispirazione arriva ovunque, da tutto ciò che ci circonda, il tutto condito da tanta voglia di spensieratezza!

Curiosi copricapo fioriti, maxi stampe e geometrie che s’incontrano e si mescolano a fiori stilizzati oversize, tutto questo nella collezione Disegual. Colori confetto, trafori, il grande ritorno della Medusa oversize che fa da padrona ad abiti trapezoidali e super colorati e maxi bag super accessoriate, è la collezione proposta da Versace. Fiori e pois, rouches e richiami al flamenco, giacchini da toreri, ricami e accessori preziosi, miniature di bambole in scatola portate come fossero valigie, queste le stravaganze nella collezione firmata Dolce & Gabbana; una moda sempre più autoreferenziale, che gioca con se stessa, a volte straniante. Giochi da bambini, maxi stelle e voglia di supereroi pronti a difenderci, forse dalla vita quotidiana per Stella Mc Cartney. Tanto rosa, il mondo dei balocchi, anzi lo stravagante mondo firmato Moschino, logo mania riproposto a ripetizione su abiti e accessori e tanta voglia di ridere e non prendersi mai sul serio, la donna come una bambola, un po’ frivola e spensierata, forse caricatura di se stessa. Forse troppo…ma ci sta! Una delle mie sfilate preferite, Louis Vuitton, giochi di trasparenze, top di rete, abiti super brillanti, paillettes iridescenti che ci accompagnano dalla sera alla mattina e una stampa decisamente accattivante, un po’ diners americano, phon, macchine, piegaciglia e borsette, il frivolo si unisce al materiale in una fusione di elementi eccentrici ma che funzionano alla perfezione.

Continue Reading

Prato Fiorito

Daily-Review-fendi

Come promesso eccomi qui per accompagnarvi e destreggiarvi nella “giungla” dei nuovi trend della prossima stagione. Il primo di una serie di post, divisi per tema e tendenze, mostrandovi, spero, con chiarezza e semplicità quali saranno i capisaldi o se preferiti i “must have” di questa Primavera/Estate 2015.

Prima, immancabile tendenza, se non ci sono, i fiori non è primavera… sono proprio i fiori in parte protagonisti delle passerelle. Piccoli, grandi, colorati e non, spesso “camuffati” o dai contorni imprecisi, mescolati gli uni agli altri come su una tela Fauvista, ce n’è davvero per tutti i gusti!

Fiori dai contorni rarefatti, tendenti al camouflage, grandi e colorati, questa la tendenza sulle passerelle Max Mara e Chanel. Piccoli e candidi dalle tonalità pastello con giochi di sovrapposizioni e applicazioni quelli proposti da Dior, Blugirl, Blumarine e Aquilano Rimondi. Fantasiosi, estrosi e molto hippy chic il mood di Etro. Fiori oversize e sgargianti le proposte di Dolce & Gabbana e Marni. La sfilata che più mi ha affascinato e colpita è sicuramente Fendi, abiti bon ton, dalle linee trapezoidali, applicazioni scintillanti, fiori stilizzati su intensi prati blu, fiori che pervadono non solo gli abiti ma anche gli accessori, impressi su piccole borse come fossero scrigni segreti. Linee classiche e pulite, tessuti leggeri dove spiccano miriadi di margherite e fiorellini colorati, questa la tendenza di Céline e Michael Kors.

Non so quanti di voi amano questo “flower trend” o abiti simili a prati fioriti, la chiave è scegliere quale stampa ci piace di più, fiori grandi/piccoli, colorati e non e provare a indossare qualcosa di fiorito “a piccole dosi”. Se ancora non siete entrate nel mondo delle “floral addict” acquistate un top oppure una semplice camicia con stampa fiorita ma discreta e provate ad abbinarla su un pantalone nero o un denim… potreste innamorarvi o resistere ancora al richiamo della Primavera!

Continue Reading

La Mantella

cappe-e-mantelle

Se per quest’inverno avete già nel vostro armadio cappotti, giacche e giacconi potete decidere d’investire su un capospalla molto in voga per questa stagione: la mantella.

La mantella è stata un capo decisamente inflazionato sulle passerelle, Dolce & Gabbana e Valentino la reinterpretano in chiave romantica, con stampe e applicazioni fiorite (quasi un richiamo alla Primavera…), per Etro ha un attitudine più sportiva ed etnica, mescolata a nappe e frange. La mantella è un capospalla eclettico, si può abbinare a qualsiasi look e può essere indossata in vari modi: completamente aperta, cinta in vita da una cintura oppure adagiata semplicemente su di una spalla. Inoltre la mantella può sostituire il cappotto quando il clima ancora non è rigido e per quando fa più freddo, si può indossare su cappotti e giacche anche in sostituzione della sciarpa.  Potrete trovare mantelle in lana, cachemire, in pelle, suéde, pvc e con tante stampe o motivi tra i quali scegliere. La mantella che più preferisco è in lana e con stampe Navayo (magari con delle frange, che adoro!)

Qui di seguito vi darò alcuni consigli su dove potrete trovare dei modelli interessanti di mantelle e una proposta outfit su come indossarla.

DOVE TROVARLA:

– Valentino: in lana e dettagli in suéde, nera, molto elegante può sostituire il cappotto.

–  Massimo Dutti: alla cavallerizza, in lana a coste con lavorazione a treccia, alamari in cuoio, color beige e tabacco.

–  Liu Jo: in lana con frange in ecopelle, color verde bosco e motivo tartan nero.

–  OVS: con stampa Navajo sui toni del grigio e del nero (la soluzione più casual)

–  Le grandi catene low cost ne hanno un’ampia selezione: Zara, Mango, H&M, Topshop, Asos.

DA INDOSSARE CON:

– Mantella con stampa Navayo sui toni del bianco, grigio e nero.

– Maglia in lana a collo alto (color vaniglia o tabacco).

– Pantalone skinny in ecopelle nero.

– Cinta nera per cingere in vita la nostra mantella.

– Cappello a tesa larga nero in lana o suéde.

– Tronchetti neri in pelle.

– Maxi saccca in suède o pelle, nera oppure color tabacco.

– (quel tocco in più) Guanti in pelle nera.

Continue Reading

Viso al TOP

DSC_0413

Oggi mi dedicherò al viso e più specificatamente vi parlerò di fondotinta. Scegliere un buon fondotinta non è sempre facile e spesso ci vogliono due o tre tentativi per trovare il giusto colore e la composizione ideale. Per provare le varie tonalità, il mio consiglio è di stendere un po’ di prodotto sul polso interno oppure all’incavo del collo, poi guardatevi sempre alla luce naturale, noterete subito se la colorazione scelta è troppo rosa o troppo tendente al giallastro.

Illustrati alcuni consigli che potranno esservi utili, passo alla “TOP FOUR” dei fondotinta new entry nei vari brand della cosmetica e che ho personalmente provato, trovando in ognuno di questi prodotti ottime caratteristiche di qualità e durata.

N.1 Al primo posto (il mio preferito!)- “THE FOUNDATION PERFECT MATTE LIQUID FOUNDATION” by Dolce & Gabbana. Fondotinta uniformante, levigante e zero difetti a lunghissima durata. Prodotto in Giappone, è in grado grazie ad una formula speciale di regolare le zone di lucidità durante il giorno e in più gradualmente migliora la grana della pelle. Due tonalità, che saranno adatte all’incarnato della maggior parte di voi, sono: 110 CARAMEL e 120  NATURAL BEIGE, due colori che possono anche essere miscelati insieme per ottenere un colore modulabile.

N.2 Al secondo posto la new entry di Dior e il nome già promette bene…”STAR TEINT STUDIO LUMIERE SPECTACULAIRE PERFECTION SANS MATIERE”. Un fondotinta effetto seconda pelle, impalpabile e antitraccia, corregge la grana della pelle e la sua compattezza donandole una nuova luce. Il concentrato di pigmenti illuminanti fa si che la pelle del viso diventi uniforme e luminosa nei punti giusti, in più ha un alta protezione dai raggi solari, spf 30. Questo prodotto è disponibile in 12 tonalità.

N.3 “LE TEINT ACCORD PARAFAIT” di L’OREAL Paris, un prodotto non proprio nuovissimo ma che ho deciso ugualmente di inserire in questa piccola classifica per l’ottimo rapporto qualità- prezzo. Si adatta perfettamente al colore e alla grana della pelle, fondendosi con essa e donandole un finish matte e antilucido. Ha una vasta gamma di tonalità, anche se quelle che preferisco e che andranno bene per la maggior parte di voi sono: Vanilla e Beige Dorè.

N.4 “FONDOTINTA + CORRETTORE” di Collistar, un prodotto nuovissimo e valido per comodità e prestazioni. Il fondotinta uniforma e leviga, minimizzando le imperfezioni mentre il correttore che si apre direttamente sul tappo cancella rughe, occhiaie e discromie. Ottimo da tenere in borsa per piccoli ritocchi al volo per essere perfette tutto il giorno!

Continue Reading

Elisir d’Amore

DolceGabbana-The-Velvet-Collection

Nel post di oggi parliamo di profumo, ma non di essenze qualsiasi, bensì della collezione “ VELVET COLLECTION” by Dolce & Gabbana.

Profumi d’autore e da collezione, racchiusi in bottiglie dal design semplice, impreziosite dalla ricchezza del velluto che ne riveste il tappo e dalla targhetta in ottone sul davanti. Essenze lussuose e originali, riconoscibili e uniche, dei veri e propri “elisir d’amore!”

L’intera collezione vuole celebrare il velluto, un tessuto da sempre molto caro agli stilisti, un materiale versatile, semplice ma anche molto resistente. Il velluto è presente sin dalla prima collezione.

Ogni ingrediente impiegato per creare ogni fragranza è stato scelto con cura, la qualità migliore per concepire essenze che rievocano la tradizione Siciliana, ma anche il lusso e l’inimitabilità. Le note più forti e decise come legno, cuoio e garofano si mescolano, incontrando la delicatezza della rosa, la purezza di un bouquet di fiori bianchi fino ai classici profumi del mediterraneo, come i fiori d’arancio.

Tra le mie fragranze preferite vi segnalo:

– VELVET LOVE

– VELVET DESIRE

Nella stessa collezione potrete trovare anche VELVET SUBLIME, VELVET WOOD, VELVET VETIVER e altre…

Che aspettate, scoprite questi magici elisir ne rimarrete incantate!

Continue Reading