Strappato è Meglio!!

Hilfiger-Denim-Spring-Summer-2015-Campaign-006

Chi di voi non ha almeno un jeans nell’armadio? O comunque almeno un capo in denim…Personalmente amo i jeans, sono sicuramente il capo che metto di più e questa stagione mi sta donando molte soddisfazioni poiché sia in passerella che nelle vetrine, la passione per il denim è davvero fortissima, su borse pantaloni, top… il denim è il tessuto più inflazionato ma… attenzione…meglio ancora se strappato o sdrucito! Che sia “fatto in casa” o meno lo strappo è fashion! Anche se è meglio non esagerare, si rischia di cadere nel volgare, qualche strappo qua e la (in particolar modo all’altezza del ginocchio) può essere divertente e rinnovare un pantalone un po’ vecchio…sempre però studiando dove eseguire lo strappo e tenendo conto di stile e proporzioni.

Se già Miley Cyrus si era “rivestita di strappi e cristalli” in occasione degli MTV UNPLUGGED di li a poco è esplosa una vera passione e moda per lo strappo e non solo su jeans ma anche su t-shirt, borse, camicie…Non solo lo strappo fa tendenza, bensì anche il patchwork di ritagli di denim o tessuti di vario genere è molto utilizzato. Ad esempio nel settore accessori, tracolle di Chanel e borse di Loewe e Mia Bag si sono fatte contaminare dalla tecnica del patchwork mixando ritagli di denim con lavaggi diversi, donando all’accessorio un inedito effetto degradè.

Sulle passerelle si è visto molto denim per questa stagione, mini in denim con orlo sfilacciato per Saint Laurent, jeans strappati e macchiati di vernice colorata per DSQUARED2, denim oversize e indossati alla rovescia per ASHISH, super decorati da cristalli e perline da Dolce&Gabbana e House of Holland. Abitini e shorts in denim per Chloé e Gucci mentre c’è l’intervento del patchwork nella collezione Tommy Hilfiger e tanto denim ancora nelle sfilate Louis Vuitton, Fendi e Bottega Veneta.

Continue Reading

Pioggia di Pois!!

Secchiello-a-pois

Oggi parliamo di un altro “fashion trend” di stagione, un vero e proprio motivo ricorrente che troviamo stampato e ripetuto e mixato su abiti, scarpe e borse. Sto parlando degli intramontabili “POIS”! Personalmente i pois mi mettono allegria, sono spiritosi e ben si adattano a molti tipi di outfit.

La stampa pois è un vero classico, i più famosi quelli con contrasto bianco-nero ma a oggi l’effetto pois è mixato a tante stampe e colori vivaci, ne è un esempio la collezione Dolce & Gabbana P/E 2015, dove il pois è mescolato a fantasie di fiori colorati, oppure per Yves Saint Laurent il pois è rigorosamente nero su fondo rosso per esaltare graziosi foulard; mente per Marc Jacobs il pois è oversize negli abiti ed estroso nella collezione di accessori, particolare la shopper dove i pois sembrano essere stati dipinti con l’ausilio di tempera colorata e un semplice dito! Spiritosa la proposta Moschino, eccentrica, con colori pop che esaltano l’esplosione di pois su tunichette nere.

Negli accessori, il motivo pois ben si adatta alle borse small size, come la graziosa tracolla by Erika Cavallini Semicouture, mentre la passione per tondo colorato contamina anche secchielli ed espadrillas by Tod’s. Super eleganti le ballerine in vernice con pois over impressi sulla punta di Roger Vivier.

La stampa pois è un vero must ma soprattutto è divertente per essere mixata a motivi floreali, colori shock e perché no…anche con le righe!

Continue Reading

Eyes Glam

2BAG139R-Z-1

Occhi protettivi e scaccia guai, potenti talismani per molti, da indossare e sfoggiare su borse, scarpe e gioielli…l’occhio è uno dei simboli ricorrenti nella moda degli ultimi tempi!

Il brand Francese di gioielli “Reminiscence” ha lanciato la capsule collection “Bosphore” dove un occhio grande e azzurro è assoluto protagonista. Il trittico di anelli è strepitoso, occhi smaltati con complementi di cristalli blu e bianchi, da abbinare a vostro piacimento con un tocco di eccentricità! Eleganti gli orecchini, con maxi cerchio e un occhio over al centro incastonato in una montatura di cristalli sfaccettati per il massimo della luminosità, oppure gli orecchini pendenti con occhio a mandorla come goccia. D’impatto i bracciali, con catena dorata e un grande occhio smaltato tondo centrale dove attorno ruotano piccole stelline di cristallo su un pavé di brillantini blu notte.

Una collezione da favola, per tutti quelli che hanno eletto “l’occhio” quale simbolo di protezione e portafortuna, non potrà fare a meno di questi gioielli!

Continue Reading

Polvere di Stelle

handbag-nera-con-stelle-stella-mccartney

Oggi parliamo di un trend che riguarda un motivo o stampa sempre più presente nei capi e accessori di questa stagione: le stelle! Se le stelle aiutassero davvero a far realizzare i desideri, questa primavera/estate non c’è pericolo, c’è una vera e propria “pioggia di stelle” su abiti, borse e scarpe!

Maxi, astratte, piccole, colorate, geometriche… la stella è un motivo più che mai inflazionato, forse perché ci fanno ricordare l’infanzia o semplicemente perché sono ricche di fascino! In molti si sono ispirati alle notti stellate, prima tra tutti, Stella Mc Cartney, bellissima la pochette rossa con maxi stelle blu! Yves Saint Laurent per la collezione accessori ha previsto tacchi e plateau con miriadi di piccole stelline, protagoniste anche dei corpi di shopper e secchielli, una collezione davvero magica! S’ispirano alla stella più famosa e desiderata dagli attori di Hollywood le slipper brillantinate by Chiara Ferragni, glam ed elegante la pochette ricoperta da cristalli multicolor e stella centrale, by Sylvia Toledano. Esplosione di stelle anche nella collezione Tommy Hilfiger, stampate su abiti e gonne leggere, per vere sognatrici.

Vestitevi di stelle ed esprimete un desiderio!

Continue Reading

Charlotte Olympia

cf56490ab01426b83a25b709279b0443_best

Oggi parliamo di una designer di accessori fantasiosa, eclettica e anticonvenzionale…vi do due indizi: cosa pensate se vi dico “pochette a forma di libro ispirate alle copertine dei romanzi più celebri” e “ ballerine colorate con la faccia di gattino sulla punta”? Naturalmente Charlotte Olympia!

La nuova collezione accessori P/E 2015 è semplicemente pazzesca, nonché divertente e assolutamente sopra le righe! Ispirata al mondo di Indiani e cow boy, possiamo ritrovare tracolle con la forma di una testa di cavallo con tanto di criniera in camoscio, simpatiche borsette a forma di tepee indiano con applicazioni e decori tipici, pochette con ricamato il classico paesaggio western con treno+cactus+sole al tramonto! Tantissime varianti una più accattivante dell’altra! Più che semplici accessori sembrano delle piccole opere d’arte! Quello che più mi attrae delle opere di Charlotte Olympia è la sua capacità nell’applicare un’idea estrosa a una semplice borsa o scarpa, senza che il risultato sia eccessivo ma sempre perfettamente coerente con la linea di ogni sua collezione.

Se già le borse sono bellissime, le scarpe lo sono ancora di più! Sandali, decollétée zeppe tutte diverse e ognuna ispirata a un tema western mood. Tra i miei modelli preferiti i sandali con piume in pelle giallo fluo e la versione intrecciata rossa con i classici motivi delle camicie da cow boy, ma anche il sandalo rosa fluo e giallo con la particolarità che sul tacco avrete una testa d’aquila a modi totem da sfoggiare durante le vostre passeggiate! Tra i decolté la versione con trenino con vagoni colorati e l’altra con un classico paesaggio montuoso del colorato stampato! Ultima, la zeppa in camoscio con miriadi di frange sovrapposte! I love it!

Naturalmente qui vi ho citato solo alcuni dei modelli di collezione, vi consiglio di vedere gli altri!

Continue Reading

100 Post per Coachella Hipster!!!

image

Siamo arrivati al centesimo post! Bè direi un primo traguardo raggiunto! Non è passato neppure 1 anno da quando abbiamo iniziato l’avventura del blog “Coachella Hipster” ed è stata davvero grande la sorpresa dei riscontri positivi che abbiamo ricevuto e vedere che pian piano siete diventati sempre più numerosi!

Ormai lo sapete, a parte il nome stravagante c’è la voglia di condividere, scambiare opinioni e far conoscere curiosità e nuovi trend del mondo della moda e non solo, visto che talvolta trattiamo argomenti svariati anche legati a cinema e libri. Attraverso Coachella Hipster vogliamo “parlare di moda” più che scattare foto di outfit, rischiando di diventare troppo autoreferenziali o icone di noi stessi. Crediamo che la moda sia più che mai personale e la visione di essa soggettiva, non esisterà mai il “bello assoluto”, bensì esiste la “bellezza personale”, il sentirsi a proprio agio nel creare un outfit, nel portare un accessorio o un capo da noi reinventato. Io, ad esempio essendo creativa per natura e anche per il lavoro che ho scelto, nel mondo della moda ho da sempre adottato questo pensiero, anche perché spesso le creazioni più belle nascono da opinioni e idee condivise e non da una mente assestante.

Coachella Hipster è proprio questo, far conoscere, presentare e parlare di tutte le cose che gravitano attorno al grande universo moda, talvolta irraggiungibile ma che spesso ci fa riflettere, sognare, sperimentare e giocare.

Per tutto questo e per le tante novità che ci aspettano… il mondo di Coachella Hipster vi ringrazia!

Continue Reading

Cuoio: semplicemente chic!!

382274_B010A_2535_001_web_full

Ormai accessori come le borse si pensano e si costruiscono con qualsiasi materiale, dal pvc al nylon sino ad arrivare a materiali riciclati e perché no?  Anche con ferro e legno. La borsa è diventata un po’ come una “tela” dove poter esprimere la propria creatività, basti guardare la “baguette di Fendi”, un classico intramontabile e oggetto d’infinite sperimentazioni, oppure la “Lady Dior” mezzo per esaltare applicazioni e trame complesse, nella collezione S/S 2015 è diventata come un bouquet fiorito di rara bellezza e maestri, con fiori ricamati e intarsi di paillettes. Più di tutti, la borsa ama reinventarsi e proiettarsi nel futuro guardando sempre però a qui modelli inimitabili e immancabili che fanno parte un po’ del guardaroba di tutte noi!

Oggi voglio parlarvi non di un modello di borsa, bensì di un materiale, sofisticato e casual al punto giusto e inoltre molto resistente:il cuoio. Il cuoio ha un fascino particolare che non ha mai abbandonato il mondo dell’accessorio, forse, in più di noi lo pensano come un materiale perfetto per una tracolla o per una classica cartella da medico o avvocato e invece nelle collezioni S/S 2015 è stato inflazionato sulle passerelle; mini tracolle, borsoni, bauletti, ma anche cinture e finiture di abiti e calzature.

Tracolla classica, con richiami al mondo dell’equitazione, la texture più cara alla maison e una costruzione rigida e solida in cuoio, per la borsa firmata Gucci. Più classico e serioso il modello proposto da Trussardi, intarsi di cuoio e pelle di coccodrillo per le bag di Prada. Perfette geometrie di cuoio incontrano il tessuto nelle tracolle della maison Valentino.  Se invece volete optare per un modello più curioso, scegliete il secchiello interamente in cuoio con dettagli borchiati sul perimetro by Saddlers Union, dettagli strong per un modello intramontabile.

DA ABBINARE CON:

– Camicia bianca in cotone

– Pantaloni in seta o lino color caramello o rosso ciliegia

– Sandali in cuoio o pelle intrecciata

– Piccolo foulard stampato da annodare al collo

– Maxi occhiali con lenti fumé

– Tracolla o secchiello in cuoio

Continue Reading

Hipster Chi?

pull-bear-man-collection-hipster-premium-autumn-winter-invierno-2012-fashion-trends-modaddiction-8

Nel post di oggi ho deciso di raccontarvi un po’ meglio le origini del nostro blog e più specificatamente della scelta che c’è dietro il nome “Coachella Hipster”. Quando dico il nome del blog, la gente storce il naso o spesso non lo capisce subito, poiché unisce in se due termini che forse non tutti conoscono…

Coachella, molti di voi sanno che si riferisce al festival musicale californiano che si svolge annualmente, ma…Hipster? Gli Hipster, il loro modo di essere e vestire si studia spesso anche nella storia della moda, erano i giovani che negli anni 50 amavano il jazz e i poeti della cosiddetta “beat generation”, amanti di una vita anti convenzionale e un po’ sopra le righe. Ma…questo era il “vecchio spirito” Hipster, quello al quale mi sono ispirata per il nome è la nuova corrente di giovani Hipster, amanti della vita sana ed eco compatibile, infatti, si spostano in bici, sono tecnologici quanto basta e supportano il riciclo.

I giovani Hipster sono un fenomeno globale, in ogni parte del mondo portano avanti il loro modo di essere, talvolta riqualificando interi quartieri, un tempo degradati e riadattandoli al loro stile di vita. Il punto di partenza è stata l’America, anche se l’origine del fenomeno Hipster è ancora incerta, San Francisco o New York? Certamente Brooklyn e Williamsburg sono diventati il punto di ritrovo dei giovani Hipster, tra loft super accessoriati, negozi bio e caffè vintage. I nuovi Hipster abbigliati con camicie a quadri d’ordinanza e quell’aria un po’ svagata, si aggirano per i quartieri con la bicicletta, animando strade, caffè e mercatini.

Se ci spostiamo in Europa, troviamo Londra e Parigi animate molto da questa tendenza, in particolar modo l’ultima, dove un tempo gli Hipster amavano radunarsi nel Marais, zona intellettuale e ricca d’arte, ma che col tempo è diventata costosa ed incline al lusso, perciò, ora i nuovi Hipster si sono spostati in una zona già conosciuta, ma che col tempo ha acquistato una nuova vita, il Canal Saint-Martin, ricca di giovani, studenti e piccoli negozi di artisti emergenti, sicuramente una zona piena di stimoli, bistrot, mercatini ed eventi per un luogo tutto da reinventare!

Continue Reading

Chi vuole una pochette?

1070796_fpx.tif

Quando indossiamo qualcosa di elegante, in occasione di una festa o per un evento importante anche la borsa cambia a seconda dell’outfit scelto e spesso scegliere la borsa adeguata è un vero dilemma! La maggior parte di noi che considerano la borsa un po’ come…l’estensione di casa propria o come un piccolo “cassetto” d’emergenza è messa alle strette nella scelta di una clutch o pochette in occasione delle feste o semplicemente per le uscite serali! Ora che il Natale e Capodanno si avvicinano avere una clutch nell’armadio è quasi un obbligo, per indossarla con gli abiti più eleganti, di colore nero o blu scuro, in raso o pelle per abbinarla un po’ con tutto e andare sul sicuro, ma…se avete intenzione di fare faville e di stupire tutti con il vostro outft natalizio ci sono per voi delle ottime proposte!

Da “accessorize” potrete trovare clutch o pochette preziose, decorate da perline, paillettes e applicazioni 3d di farfalle e fiori, per brillare ed essere glamour nelle occasioni speciali! Tra le mie preferite?

–  Clutch rigida “Lexi” a forma di conchiglia interamente decorata da maxi perle e cristalli, assolutamente un “Must Have!”

–  Clutch con farfalle effetto 3d “Candice”.

–  Pochette “Ramena” con applicazioni in perline che creano un effetto geometrico in stile decò.

–  Pochette “Starlet” un’esplosione di stelle ricamate come fuochi d’artificio!

Altri consigli per acquistare una clutch speciale:

– Clutch rigida con la forma di una grande bocca rossa, per essere stravaganti e divertenti, questa la proposta di Lulu Guinness.

– Da Tory Burch classe ed eleganza con la clutch “Reva” in pelle nera con maxi logo a vista, un classico! Pelle effetto serpente per la pochette “Diana” con chiusura gioiello, semplice e per ogni occasione!

– Per Gucci la pochette “Broadway” in pelle metallizzata, colori accessi e chiusura gioiello. Pelle dai colori pop per la pochette “Soho”, con nappa laterale. Fresca e giovane la pochette “Bright” la mia preferita, semplice e funzionale.

– Clutch e pochette per ogni stile, in pelle semplice o rigida e ricamata, by Next.

– Giochi di cristalli che creano splendidi fiori d’inverno per United Colors of Benetton.

– Pochette in pelliccia bianca o clutch bicolor rigida effetto coccodrillo, da Zara.

Naturalmente potrei andare avanti all’infinito, ma questi sono solo alcuni dei miei consigli un po’ per tutti i gusti, sta solo a voi scegliere la pochette che sarà la vostra fedele compagna durante le feste, portando ben volentieri un “piccolo pezzo di casa vostra!”

Continue Reading

Fashion Icon – Miranda Kerr

1883567

Viso da bimba, acqua e sapone, una bellezza semplice ma immediata, ispira un senso di serenità e spensieratezza. A vederla così, Miranda sembra una teenager, una semplice diciottenne e invece ha da poco passato la trentina ed è già mamma, figlio avuto dall’attore Orlando Bloom, suo ex già da un po’… anzi, la modella ha fatto recentemente parlare di se per un presunto triangolo sentimentale dove erano coinvolti il suo ex e il cantante Justin Bieber. Bè, di vicende sentimentali travagliate non vogliamo entrare in merito, non è questa la sede, bensì dello  stile e della prolifica carriera di Miranda abbiamo molto di cui parlare!

Miranda Kerr nasce in Australia e inizia la sua carriera come modella, quale angelo di Victoria Secret’s e ben presto viene notata anche da brand della cosmetica, aprendole le porte della pubblicità, infatti negli ultimi tempi è diventata il volto della Swarovski e del nuovo profumo di Escada.

Miranda è anche un ottima salutista, molto attenta nel seguire uno stile di vita sano. Sui social dispensa consigli su esercizio fisico, cibo bio e tisane detox…insomma una vera “eco-friendly!”

Passiamo ora ad analizzare il suo stile, ogni giorno Miranda è sempre diversa, abile nel mixare mode e tendenze diverse, passando agilmente dal bon ton, al casual e dalle atmosfere retrò e ultra glam! Fresca ed eclettica, proviamo a copiare due dei suoi stili.

GLAM ANNI 50

– Abito tubino fasciante e con scollatura ampia con una cinta alla vita. Tonalità, dal tortora, rosa tenue al beige.

– Decolleté a punta con tacco stiletto e cinturino alla caviglia, su toni confetto come celeste o rosa caramella.

– Occhiali modello “cat eye” in tartaruga.

– Borsa piccola, modello bauletto celeste oppure rosa.

– Capelli sciolti con onde morbide.

– Trucco naturale, poco blush ma rossetto acceso sui toni del fucsia o rosa pop.

CASUAL

– Camicia in cotone bianca oppure celeste.

– Gonna corta a pieghe oppure a palloncino nera.

– Cappello in feltro a tesa larga, nero oppure color tabacco.

– Giubottino in denim.

– Boots di pelle nera oppure in camoscio color tabacco.

– Borsa shopper in pelle con borchie oppure in camoscio con frange.

– Capelli con treccia laterale morbida e leggermente spettinata.

– Trucco, poco, solo un velo di blush e gloss sulle labbra.

 

Continue Reading