Puntata Vincente

chanel-Finale-from-the-Fall-Winter-2015-2016-Haute-Couture-show

Unica, indissolubile eleganza, puro stile e creatività. Tutto questo è la sfilata Chanel A/I 2015-2016. Uno spettacolo imponente allestito nella splendida e raffinata atmosfera del Grand Palais a Parigi, clima super glam di un casinò di gran classe dove gli abiti sono i protagonisti ma le puntate al tavolo da gioco sono d’eccellenza, tra tutte una sofisticata Julienne Moore e l’eterna ribelle Kirsten Stewart con un look e taglio di capelli da urlo (dedicheremo proprio a lei un intero post sul suo stile eccentrico e ribelle che l’hanno contraddistinta nel suo percorso di attrice).

Nella sfilata maschile e femminile si fondono e “mischiano le carte” in un gioco d’incroci e richiami, completi e giacche dalla pulizia sartoriale, onnipresente black&white, ricami e applicazioni, la delicatezza del pizzo, immacolati colletti bianchi, capelli raccolti in un’aurea di rigore e perfezione accentuati dal trucco che risalta i lineamenti del volto con maestria. Bellissimo l’abito da sposa indossato da Kendall Jenner, bianco ma composto da giacca e pantalone, una sposa moderna e anticonvenzionale. L’eclettico genio Karl Lagerfeld ha colpito ancora nel segno dello stile e questa sfilata è per lui vincente come una puntata al casinò, inseguendo un ideale di moda che va oltre la semplice passerella bensì è un vero spettacolo d’idee, fantasia e coinvolgimento che lascia nello spettatore e in un futuro cliente la voglia e il desiderio d’indossare quel capo che lo ha emozionato.

Continue Reading