Stylish Scents

profumo

Louis Vuitton, Cartier an Christian Louboutin: three names for three new fragrances, each one with its story and personality.

Christian Louboutin launches his first ultra femmnine perfume collection, bold and fleshly like the famous red sole: the dream of all of us!

Continue Reading

A girlish bag

lv borsa

One bag, one story.
One bag, many models.
One bag, only one name: “City Steamer Bag” by Louis Vuitton.

The Steamer bag has an old story and a tradition; it was born in 1901 and its name was ispired by the english steamer boat. It was practical and safe with many laces, padlocks, pockets and divisions… so, a real traveling jewl!
If you can add to old story the creativity and inspiration of the ceative director Nicolas Ghesquiére, the result is absolutly exceptional!
Now, there is a devolution of Steamer bag, named “City Steamer”, it has the same shape and functional soul, many colors combinations, the safe of the padlock and the amazing leather tag where you can impress your initials. The design is simple, the body is semi-stiff and inside there is a pockets division for a perfect objects organization. A versatile accessory for every style, casual, boho-chic and avant-garde. Thanks to different colors, the City Steamer appears never the same; my favourite version is monochrome but there are also the three-colored model as: soft pink-black-white or red-soft pink-black, to all black lovers there is a totally black bag. Naturally, there are three sizes: the big “GM”, the practical-medium “MM” and the little chic “PM”. So… one bag, one love!

Continue Reading

Lightning: a modern muse

a49674d731fae82bcf00e2ab8bfac165

Pensate se l’eroina di un famoso videogioco diventasse la testimonial d’eccezione per una celebre casa di moda… bè tutto questo è diventato realtà, perché per la campagna pubblicitaria P/E SERIES 4 di Louis Vuitton, Lightning la protagonista di Final Fantasy XIII, creato dalla Square Enix, indossa con classe capi e accessori di punta della collezione (bellissima con la borsa GO 14!). Nella serie del fortunato videogioco, Lightning vive sul futuristico pianeta Cocoon e fa di tutto per liberare la sorella Serah, catturata da una fazione nemica. Già il suo look e il mood creato in Final Fantasy è eccezionale, taglio di capelli asimmetrico e colore rosa, abiti in pelle, anfibi e un favoloso equipaggiamento d’attacco. Lightning anche se ha un’anima virtuale, nei suoi sguardi e movenze sembra straordinariamente naturale e reale, in oltre gli outfit Louis Vuitton ne esaltano il carattere e la forza in un curioso mix che funziona e sconvolge. Nicolas Ghesquière ha saputo stupirci ancora una volta!

If would the famous video game heroine become the testimonial for a celebrate fashion house? So, allo f that is already reality, because for the S/S advertising, SERIES 4 by Louis Vuitton, Lightning,the video game protagonist Final Fantasy XIII created by Square Enix, wears with impeccabile elegance and a touch of aggressiveness the main collection items and accessories (She is so beautiful with the GO 14 BAG!) In the video game popular series, Lightning, lives on Cocoon planet and she does everithing to release her sister serah, capture by enemy faction. The Lightning’s mood on Final Fantasy was already amazing, with an asymmetric hair cut on pink shades, leather’s dress and boots and a spectacular equipping. So, Lightning has a virtual soul but she’s so natural and real in her glances and movements and the Louis Vuitton looks extols her strong character. A curious tie, virtual and real…so, another time Nicolas Ghesquière amazes us!

Continue Reading

Il baule più piccolo del mondo

Louis-Vuitton-Monogram-Petite-Malle

Oggi parliamo di un piccolo capolavoro d’ingegno e artigianato. Si sa, che le borse piacciono un po’ a tutte, seguendo l’eterno dilemma: “meglio borse o scarpe?” Per me vale la regola: entrambe!!

La storia di oggi ha radici antiche, si parte dal 1854, data in cui nobili viaggiatori scelgono gli eleganti bauli Louis Vuitton come compagni d’avventura, sino ad arrivare al 1929, quando Albert Kahn, si fa costruire un baule speciale e personalizzato (con tre crocette dipinte impresse sul bordo) quale segno di riconoscimento e per custodire le sue preziose macchine fotografiche.

Sin dalla metà dell’800 l’conico baule Louis Vuitton è diventato un vero “must” delle’eleganza, ambito, fotografato, celebrato e conosciuto dai più; oggi la sua storia continua e si rinnova grazie al direttore creativo della maison Nicolas Ghesquière. Il baule da viaggio diventa “mini” e ultra-glam, già diventato oggetto iconico, di fashioniste e fashion bloggers! Si chiama “Petite Malle” ed è di fatto il baule più piccolo del mondo. Proposto in tante fantasie e colori è un vero capolavoro, curato e dettagliato nei particolari e con inciso il segno di riconoscimento di Albert Kahn, le tre crocette. Bè, sarà un po’ come portare un pezzetto di storia della maison, ricco di fascino e tradizione.

Continue Reading

Strappato è Meglio!!

Hilfiger-Denim-Spring-Summer-2015-Campaign-006

Chi di voi non ha almeno un jeans nell’armadio? O comunque almeno un capo in denim…Personalmente amo i jeans, sono sicuramente il capo che metto di più e questa stagione mi sta donando molte soddisfazioni poiché sia in passerella che nelle vetrine, la passione per il denim è davvero fortissima, su borse pantaloni, top… il denim è il tessuto più inflazionato ma… attenzione…meglio ancora se strappato o sdrucito! Che sia “fatto in casa” o meno lo strappo è fashion! Anche se è meglio non esagerare, si rischia di cadere nel volgare, qualche strappo qua e la (in particolar modo all’altezza del ginocchio) può essere divertente e rinnovare un pantalone un po’ vecchio…sempre però studiando dove eseguire lo strappo e tenendo conto di stile e proporzioni.

Se già Miley Cyrus si era “rivestita di strappi e cristalli” in occasione degli MTV UNPLUGGED di li a poco è esplosa una vera passione e moda per lo strappo e non solo su jeans ma anche su t-shirt, borse, camicie…Non solo lo strappo fa tendenza, bensì anche il patchwork di ritagli di denim o tessuti di vario genere è molto utilizzato. Ad esempio nel settore accessori, tracolle di Chanel e borse di Loewe e Mia Bag si sono fatte contaminare dalla tecnica del patchwork mixando ritagli di denim con lavaggi diversi, donando all’accessorio un inedito effetto degradè.

Sulle passerelle si è visto molto denim per questa stagione, mini in denim con orlo sfilacciato per Saint Laurent, jeans strappati e macchiati di vernice colorata per DSQUARED2, denim oversize e indossati alla rovescia per ASHISH, super decorati da cristalli e perline da Dolce&Gabbana e House of Holland. Abitini e shorts in denim per Chloé e Gucci mentre c’è l’intervento del patchwork nella collezione Tommy Hilfiger e tanto denim ancora nelle sfilate Louis Vuitton, Fendi e Bottega Veneta.

Continue Reading

EXHIBITION SERIES 2

image

Oggi voglio rendervi tutti partecipi dell’evento che si è tenuto ieri, a Roma a Palazzo Ruspoli “Louis Vuitton – Exhibition Series 2”. Clima super glamour, la mostra spettacolare e futuristica e in più un’ospite d’eccezione…

Il percorso mostra si concentra sull’ispirazione artistica del direttore creativo della maison Nicolas Ghesquière (è un po’ come entrare direttamente nella sua mente e nella sua personale visione del mondo della moda…) si può comprendere tutto ciò che sta dietro una collezione, dall’idea di partenza sino al prodotto finito. Vari settori che partono tutti da una matrice comune, ovvero il logo LV, sempre attuale dal 1854, intramontabile e che oggi Nicolas Ghesquière ha attualizzato e proiettato verso il futuro. In seguito lo spettatore viene proiettato verso un mondo futuristico e visionario, un’immenso “giardino” fatto di grandi pannelli di vetro e acciaio, uno spazio libero dove dare libero sfogo alla creatività, la stessa creatività che ha permesso a Nicolas Ghesquière di concepire la collezione Louis Vuitton P/E 2015, la quale viene proiettata a ripetizione su altrettanti pannelli che investono il visitatore con la potenza d’immagini, suoni e colore. Si può poi toccare con mano e respirare l’atmosfera del pre-sfilata visitando la riproduzione di un backstage con abiti, foto delle modelle, accessori e scaletta della sfilata, sino ad arrivare nella stanza dell’artigianato, dove attraverso filmati e un vero maestro artigiano potrete vedere la cura e la passione che mettono nel creare ogni accessorio Louis Vuitton.

La mostra “Series 2” vi permetterà di respirare appieno l’atmosfera, spirito e valori della maison dandovi l’opportunità di scoprire aspetti inediti del processo creativo e tutto ciò che sta “dietro le quinte” di una sfilata. Presente alla mostra, come accennavo prima, era con noi anche un’ospite d’eccezione, Chiara Ferragni, bellissima in total look Louis Vuitton, sempre disponibile e sorridente con tutti gli ospiti anche durante il cocktail party nel negozio Vuitton in piazza San Lorenzo in Lucina, dove a porte chiuse, tra un bicchiere di champagne e buona musica, gli ospiti hanno potuto visionare l’intera collezione della maison!!

 

 

Louis Vuitton

Exhibition Series 2

22 Maggio- 7 Giugno dalle 11.00 alle 19.00
Palazzo Ruspoli, via del Corso 418.

Roma

Continue Reading

Crazy Fashion

Louis-Vuitton-SS15-Runway-Collection-3

Sicuramente la parola chiave della moda di questa primavera/estate sarà “divertimento!” con un tocco di pazzia. Per arrivare ben preparate ed essere più possibile al passo con i nuovi trend, possiamo iniziare a investire nella nuova stagione acquistando capi colorati, dai tagli stravaganti, e punto di forza con stampe eccentriche e assurde.

Lo abbiamo ripetuto più volte, la moda ormai sta cambiando velocemente, diventando sempre più eterogenea, mescolanze di stili e culture differenti, dando molto più spazio a creatività e sperimentazione, con un occhio puntato sul lavoro di stilisti emergenti che spesso fanno del prodotto artigianale e ben fatto il loro punto di forza. La moda, sempre più incline al divertimento, alla pazzia forse, con meno voglia di prendersi sul serio, meno perfetta ma più eclettica. Le sfilate assomigliano sempre più a degli “happening” e le collezioni sempre più colorate e ricche di nuovi spunti. Una moda in continua evoluzione, dove c’è spazio per tutti, a volte assurda, a volte nostalgica, ma forse la preferiamo ora!

Il mio lungo preambolo era doveroso per indicarvi e dedicare oggi la mia attenzione ai trend più spiritosi ed eccentrici, assoluti protagonisti di molte passerelle! Stampe estrose, accessori simili a giocattoli per bimbe un po’ troppo cresciute…. L’ispirazione arriva ovunque, da tutto ciò che ci circonda, il tutto condito da tanta voglia di spensieratezza!

Curiosi copricapo fioriti, maxi stampe e geometrie che s’incontrano e si mescolano a fiori stilizzati oversize, tutto questo nella collezione Disegual. Colori confetto, trafori, il grande ritorno della Medusa oversize che fa da padrona ad abiti trapezoidali e super colorati e maxi bag super accessoriate, è la collezione proposta da Versace. Fiori e pois, rouches e richiami al flamenco, giacchini da toreri, ricami e accessori preziosi, miniature di bambole in scatola portate come fossero valigie, queste le stravaganze nella collezione firmata Dolce & Gabbana; una moda sempre più autoreferenziale, che gioca con se stessa, a volte straniante. Giochi da bambini, maxi stelle e voglia di supereroi pronti a difenderci, forse dalla vita quotidiana per Stella Mc Cartney. Tanto rosa, il mondo dei balocchi, anzi lo stravagante mondo firmato Moschino, logo mania riproposto a ripetizione su abiti e accessori e tanta voglia di ridere e non prendersi mai sul serio, la donna come una bambola, un po’ frivola e spensierata, forse caricatura di se stessa. Forse troppo…ma ci sta! Una delle mie sfilate preferite, Louis Vuitton, giochi di trasparenze, top di rete, abiti super brillanti, paillettes iridescenti che ci accompagnano dalla sera alla mattina e una stampa decisamente accattivante, un po’ diners americano, phon, macchine, piegaciglia e borsette, il frivolo si unisce al materiale in una fusione di elementi eccentrici ma che funzionano alla perfezione.

Continue Reading

Lunga vita ai sandali

Hermes_fall_winter_2014_2015_collection_Paris_Fashion_Week5-picky

L’Estate è ormai finita da un pezzo e un po’ tutte abbiamo nostalgia di zeppe in sughero e corda e dei tanti amati sandali…bè, sono qui per darvi una bella notizia…quest’Autunno-Inverno le scarpe aperte vanno di gran moda, ammesso che le indossiate con dei calzini! Sì, avete capito bene, il trend delle passerelle propone sandali, con zeppa o tacco, abbinati con dei calzini colorati in cotone, seta, lana…le varianti sono davvero tantissime.

Se volete farvi un’idea, provate a dare un’occhiata alle passerelle di Louis Vuitton, Hermés, Alberta Ferretti…prenderete ottime ispirazioni. Anche se non abbinati ai sandali, i calzini a vista possono dare anche un tocco in più a uno stivaletto indossato sotto un mini abito oppure una gonna bon ton.

L’Inverno sarà pieno di novità e scelte di stile da provare e sperimentare, che vi faranno dimenticare il freddo e il clima buio e uggioso, in più attraverso questo simpatico trend potrete “allungare” la vita ai vostri sandali estivi!

Continue Reading

Series 1

DEI 440x285 F-DP6 INTL_a

Passando per le vie del centro a Roma mi è capitato di notare bellissime e suggestive fotografie che padroneggiano le vetrine dei negozi Louis Vuitton. Fotografie perlopiù in bianco e nero che esaltano abiti e le bellissime borse della maison. Tre fotografi dall’eccellente bravura hanno firmato questi scatti: Annie Leibovitz, Bruce Weber e Juergen Teller.

La serie originale di tutte le fotografie è acquistabile in tutti i punti vendita Louis Vuitton, perciò se vi piace la moda e anche la fotografia andate a curiosare, alcuni di questi scatti li ritroverete anche nelle pagine delle riviste specializzate ed ora saprete di cosa si tratta.

Continue Reading